il liceo classico tra modernità e tradizione

Il Liceo SOCRATE si è sempre distinto per la sua capacità di accoglienza e di inclusività e per la sua lotta contro ogni forma di discriminazione:

  • ben prima della normativa in merito a PAI e BES il Liceo si è mostrato disponibile a comprendere e sostenere gli studenti con varia difficoltà, vantando inoltre un' esperienza più che quarantennale nei confronti della disabilità della vista e motoria;
  • nel 2008 ha aderito al progetto FORMEZ, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento delle Pari Opportunità, con la produzione di moduli didattici che affrontavano il problema delle pari opportunità tra uomo e donna;
  • contro l' omofobia ha preso parte al progetto EURIALO, conclusosi nel 2011, patrocinato dalla Provincia di Roma e finanziato dall' Unione Europea, con la produzione del video DISCRIMIN-ACTION (il video non è più liberamente accessibile) e la presentazione, nel viaggio premio a Bruxelles, di una WHITE PAPER contro le discriminazioni, ed ha proseguito aderendo ai progetti NISO e RAINBOW;
  • in memoria della Shoah partecipa ai "viaggi della memoria" ad Auschwitz, organizza visite guidate al Ghetto e al Museo Storico della Liberazione a via Tasso;
  • nell' ottica di una educazione al multiculturalismo, alla tolleranza e alla pace ha inserito nel POF progetti organizzati dalla Comunità di S. Egidio.

 

Per quanto concerne l' attività curriculare, in ogni disciplina l' obiettivo primario è quello di sollecitare e far maturare negli studenti interesse, partecipazione, autonomia di giudizio e spirito critico, con la disponibilità a mettere in discussione certezze e pregiudizi. L' acquisizione delle competenze relative a Cittadinanza e Costituzione investe globalmente il percorso scolastico.

 

Il nostro Liceo, pur riconoscendo il valore altamente formativo delle discipline umanistiche, che continuano ad occupare un ruolo fondamentele nel percorso scolastico, ha compreso la necessità di innovazioni e correttivi per portare il liceo classico al passo con i tempi:

  • ancor prima della riforma Gelmini, che dopo 80 anni ha scalfito l' impostazione della scuola impressa dalla riforma Gentile, il nosro Istituto ha introdotto in tutti e cinque gli annidi corso la lingua straniera e potenziato la matematica in una sezione;
  • ritenedo utile il potenziamento della storia dell' arte, l'ha introdotta in tutto il quinquennio liceale; costretta dalla riforma Gelmini ad abolire tale sperimentazione, fermamente convinta della sua importanza, soprattutto in un paese che possiede il più ampio patrimonio artistico a livello mondiale, l'ha riproposta al biennio dall' a. s. 2013-2014 aderendo al progetto AUREUS;
  • a partire dall' a. s. 2014-2015 la scuola aprirà infine anche una sezione di liceo scientifico

 

Per tutti coloro che scelgono di non avvalersi dell' Insegnamento della Religione Cattolica, il Liceo SOCRATE offre da sempre l' alternativa dell' insegnamento di Storia della Musica ed Educazione all'Ascolto.

 

S' intende inoltre proseguire ulla strada dell' introduzione, in tutte le discipline, delle moderne metodologie informatiche, con una rete facilmente utilizzabile da docenti e studenti e l' installazine delle lavagne multimediali in tutte le aule, in quanto non solo ausilio didattico, ma anche educazione ad un uso non superficiale delle opportunità offerte da INTERNET.

 

Tradizione delLiceo SOCRATE è, infine, l' attivazione di numerose discipline extracurriculari, che, tutte, concorrona alla formazione culturale e umana dello studente, L' impegno in attività che ampliano ed approfondscono le conoscenze curriculari, come i corsi di lingue straniere o la partecoipazione a rappresentazioni teatrali nei principali tatri di Roma, balletto o opere liriche al Teatro dell' Opera, o che sviluppano e consolidano le capacità espressive e creative, come l' attività del gruppo sportivo o i laboratori di musica e teatro, offre ai ragazzi di oggi, a volte disorientati o disimpegnati, un mezzo sicuro di apprendimento e di relazione. In più occasiooni glli studenti hanno anche partecipato a rassegne di teatro scolastico ed in particolare uno spettacolo prodotto neglia anni passati, tratto da Cechov, ha vinto, in un concorso internazionale, la medaglia del Presidente della Repubblica.

 

Tra le diverse attività, sperimentiamo da qualche anno una forma di accoglienza innovativa, che vede impegnati un gruppo di studenti del quarto anno di corso, appositamente formati, come peer tutor dei loro compagni che iniziano il percorso dellla scuola superiore.

 

A partire dall' a. s. 2013-2014 è stato introdotto anche un breve corso propedeutico all' apprendimento delle lingue classiche, indirizzato agli studenti iscritti al primo anno.